Annata 2010

L’annata 2010 in Collio si può definire fresca e piovosa, ed è stata caratterizzata da un ritardo vegetativo, che si è assestato durante la stagione in linea con la media storica. L’inizio di stagione ha registrato buon sviluppo vegetativo, accompagnato dalla comparsa di qualche infezione di peronospora.

Successivamente il periodo di post fioritura-allegagione, è stato caratterizzato da un’alternanza di periodo molto caldo e asciutto (fine luglio) ad uno fresco e piovoso (seconda decade di agosto); questo ha comportato uno squilibrio vegeto-produttivo con una conseguente diminuzione del peso medio grappolo.

La vendemmia è iniziata nei primi giorni di settembre, le varietà a bacca bianca hanno raggiunto un buon grado di maturazione, mentre quelle a bacca nera, a causa della scarsa disponibilità termica unita alle piogge frequenti, hanno raggiunto una qualità inferiore rispetto alla media.

La gradazione zuccherina, in generale, è stata di un grado inferiore alla media e l’acidità totale di quasi un punto superiore.